E’ nulla la sentenza camerale se l’avvocato aderisce allo sciopero e chiede rinvio

di  •   •  Replica

Se l’avvocato aderisce a uno sciopero legittimamente proclamato dagli organi di categoria e ne dà comunicazione nelle forme e nei termini stabiliti dal codice di autoregolamentazione, l’eventuale udienza camerale (nella quale non è obbligatoria la partecipazione delle parti) è nulla là dove il giudice, prendendo atto dell’astensione, non rinvia la trattazione. Lo ha sostenuto la… Leggi di più →

A Roma ci sono più avvocati che in Francia? Una bufala smentita dai dati

di  •   •  Replica

Quante volte l’avete sentita dire? Una infinità di volte, e alla fine è diventata una verità. E’ noto che una affermazione falsa o comunque imprecisa, ripetuta tante volte diventa, alla fine, una verità assoluta. In realtà trattasi di una BUFALA. Nel bilancio della Cassa Forense francese si dice solo che il rapporto avvocato per abitante in… Leggi di più →

Archiviato in: Senza categoria  •  Tags: , , , , ,

Se il Governo beffa gli avvocati: niente compensazione tra cassa e gratuito patrocinio

di  •   •  Replica

E’ letteralmente sfumata la possibilità che i contributi previdenziali dovuti a Cassa Forense potessero essere compensati con i crediti derivanti dall’assistenza con patrocinio a spese dello Stato. Lo ha precisato la stessa Cassa Forense attraverso un comunicato ufficiale a firma del suo presidente Nunzio Luciano. Si tratta – riferisce il comunicato – di un’errata interpretazione… Leggi di più →

Il Governo depenalizza una serie di reati: dalla guida senza patente all’ingiuria

di  •   •  Replica

Il Governo ha depenalizzato tutta una serie di reati che vengono elencati più sotto e che comprendono i reati di ingiuria e guida senza patente. Sul punto, naturalmente, ognuno può avere la sua personale opinione, in ragione della propria visione della giustizia. Certo è che, non perché si è avvocati, ogni proposta di depenalizzazione debba… Leggi di più →

Se diventare cassazionisti è ormai un’opportunità per pochi

di  •   •  Replica

Restringere i margini di manovra e crescita professionale per gli avvocati. Sembra essere questo l’obiettivo primario delle tanto evocate riforme della professione forense che si sono avvicendate in questi anni. Così, se da una parte si tenta di liberalizzare e commercializzare la prestazione professionale dell’avvocato, rendendola figlia legittima delle logiche del mercato, dall’altra si restringono… Leggi di più →