Gli schemi per il ricorso in Cassazione sulla base del Protocollo CNF-Corte di Cassazione

di  /   /  0 Commenti A- A A+

machine-writing-1035292_960_720Di seguito riporto qui il comunicato apparso sul sito del Consiglio Nazionale Forense il 18 dicembre scorso, relativo al protocollo firmato tra la Corte Suprema di Cassazione e lo stesso CNF per la redazione sintetica dei ricorsi in Cassazione, che sicuramente farà felice il mondo forense. Alla fine dell’articolo, trovate i link diretti agli schemi per i ricorsi in Cassazione.

Il Primo Presidente della Corte di Cassazione, Giorgio Santacroce, e il Presidente del Consiglio Nazionale Forense, Andrea Mascherin, nella convinzione che i tempi siano maturi per una comune presa d’atto, hanno stipulato giovedì 17 dicembre due Protocolli, uno per la materia civile e tributaria uno per la materia penale, con l’obiettivo di favorire la chiarezza e la sinteticità degli atti processuali e di formulare raccomandazioni per la redazione dei ricorsi funzionale a facilitarne la lettura e la comprensione da un lato e a dare maggiori certezze agli avvocati circa l’ ammissibilità degli stessi dall’altro. L’auspicio è che il giudizio di legittimità sia reso più veloce ed efficace.

Per il Primo Presidente Santacroce, giunto al termine del proprio mandato, “si tratta di un momento storico. Si è oggi raggiunto un obiettivo a cui ho sempre creduto dal momento del mio insediamento e per questo voglio ringraziare la Corte e l’attuale CNF che hanno a loro volta creduto nella possibilità di lavorare insieme nell’interesse della Giurisdizione e sono convinto che questo metodo debba avere un seguito per affrontare anche altri importanti temi”.

Per il presidente del CNF Mascherin “l’Avvocatura e la Magistratura hanno dimostrato di poter governare insieme i cambiamenti e di sapere ricercare soluzioni comuni nell’interesse del sistema Giustizia. Si è lavorato con reciproca lealtà e mettendo a disposizione le diverse esperienze e gli specifici saperi. Il risultato è destinato a garantire un miglior approccio alla decisione da parte dei giudici della Suprema Corte da un lato; e maggiori certezze a tutela delle garanzie di difesa dall’altro”.

Gli schemi per i ricorsi in Cassazione:

  1. Schema per la redazione dei ricorsi Cassazione in materia civile e tributaria
  2. Schema per la redazione dei ricorsi per Cassazione in materia penale

© 2015 siamoavvocati.it – Note Legali  Commenta
Seguimi su Facebook / Twitter / Iscriviti alla Newsletter

Archiviato in: Senza categoria  /  Tags: , , , , , ,

Ancora nessun commento. Vuoi essere il primo?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I commenti vengono pubblicati a totale ed esclusiva discrezione dell'autore del blog. Ai fini della pubblicazione sarà valutata l'osservanza da parte del commentatore delle seguenti regole e condizioni:
  1. 1. I commenti devono essere o contenere opinioni personali di chi commenta. L'estrapolazione di piccole parti di articoli è permessa ai fini del proprio commento (il quote).
  2. 2. I commenti devono essere sintetici, pertinenti all'articolo, scritti in italiano (possibilmente) corretto e non in maiuscoletto. Ci si si riserva il diritto di tagliare il commento nei punti superflui.
  3. 3. I commenti non devono essere offensivi, razzisti e diffamatori nei confronti di chiunque, e non possono incitare alla violenza e alla discriminazione. Inoltre non devono essere meramente provocatori e inutili.
  4. 4. I commenti non devono offendere l'autore del blog.
  5. I commenti non possono citare, sostenere e supportare notizie acclarate come infondate e false.
  6. 5. I commenti non possono essere intercalati con volgarità.
  7. 6. I commenti non devono essere inseriti per mero fine di auto-pubblicità del proprio sito o per promuovere un prodotto.
  8. 7. È comunque fatto divieto inserire nei commenti link a siti malevoli, spammers, pornografici e pedopornografici.
I commentatori che violano queste norme verranno contrassegnati come spam e i loro commenti non verranno pubblicati.

Software Popolari