Archivio per Etichetta:Osservatorio

Serve un argine al numero degli avvocati. Ecco l’idea (non nuova) del prorettore della Luiss

di  •   •  Replica

Roberto Pessi è prorettore della Luiss e ordinario di diritto del lavoro. Nella ormai annosa discussione sul numero degli avvocati, che a quanto pare risulta eccessivo nonostante sia allineato alla media europea, propone la sua idea, che in un certo senso potrebbe anche avere una sua ragionevolezza: numero chiuso in giurisprudenza, tenendo conto di quanti avvocati… Leggi di più →

A Roma ci sono più avvocati che in Francia? Una bufala smentita dai dati

di  •   •  Replica

Quante volte l’avete sentita dire? Una infinità di volte, e alla fine è diventata una verità. E’ noto che una affermazione falsa o comunque imprecisa, ripetuta tante volte diventa, alla fine, una verità assoluta. In realtà trattasi di una BUFALA. Nel bilancio della Cassa Forense francese si dice solo che il rapporto avvocato per abitante in… Leggi di più →

Archiviato in: Senza categoria  •  Tags: , , , , ,

Ah, Palazzaccio mio, che ti tocca vedere!

di  •   •  Replica

Pubblichiamo questa bellissima riflessione del collega Giuseppe Caravita. “Ah, Palazzaccio mio, che ti tocca vedere…avvocati che minacciano con il coltello il cliente, avvocati che si imbucano ai cenoni di Capodanno facendo finta di essere raccomandati dalla Guardia di Finanza… e io che ti sogno immerso nel blu della notte capitolina, io che venivo da te… Leggi di più →

Archiviato in: Senza categoria  •  Tags: , , , , ,

Libertà professionale addio? Una riflessione tra il preventivo obbligatorio e il socio di capitale

di  •   •  Replica

La scelta di esercitare la professione forense un tempo era dovuta al desiderio di svolgere un lavoro di libertà e prestigio. Soprattutto all’idea che si esercitava un ruolo fondamentale e determinante nella società, e che questo ruolo concretizzava la libertà del cittadino, di cui la libertà e l’indipendenza dell’avvocato non erano altro che il fulgido riflesso…. Leggi di più →

Quando la metà degli avvocati guadagna meno di 15 mila euro…

di  •   •  Replica

La metà degli avvocati o giù di lì, guadagna meno di 15 mila euro all’anno. Non solo: solo 1/3 di loro viene pagato puntualmente. Una vera e propria “strage” dei redditi nelle professioni. Perché il dato disarmante e allarmante, non riguarda solo gli avvocati, ma l’intero mondo dei professionisti, che sopporta un drastico calo dei… Leggi di più →