Archivio per Etichetta:Novità & Report

Regolamento permanenza albo. Dopo il sì del Parlamento, imminente la pubblicazione

di  •   •  Replica

Tutti ormai conoscono il regolamento di attuazione dell’art. 21 L.P. sull’effettivo esercizio dell’attività professionale. Ebbene, sia CNF che Consiglio di Stato, dando parere favorevole alla norma, hanno suggerito l’estromissione della prova circa la regolarità del pagamento dei contributi previdenziali e del pagamento della quota annuale all’ordine in quanto il mancato inadempimento è già sanzionato da altre norme… Leggi di più →

Stipendio per i neoavvocati collaboratori di studio e praticanti? Forse…

di  •   •  Replica

Esiste un disegno di legge che prevede che i praticanti e i collaboratori di studio abbiano di diritto un compenso fisso per l’attività lavorativa prestata nello studio legale (al praticante dovrebbe essere riconosciuta dopo i primi sei mesi di pratica). Il DDL prevede che l’importo dovrà essere fissato dal Ministero dell Giustizia, sentito l’ordine di… Leggi di più →

Archiviato in: Senza categoria  •  Tags: , , , , ,

Cassa Forense ricorre a Equitalia per recuperare i contributi previdenziali

di  •   •  Replica

Cassa Forense ed Equitalia hanno siglato un protocollo d’intesa con il quale Equitalia diventa l’ente di riscossione ufficiale di Cassa Forense per i contributi non pagati dagli avvocati morosi. Il protocollo è stato firmato in ragione del “buco” previdenziale, che vede un ammanco di circa 80 milioni di euro annui di contributi non pagati dai professionisti. Ma quali… Leggi di più →

I crediti del gratuito patrocinio per pagare Inps e il fisco

di  •   •  Replica

Aggiornamento al 18 gennaio 2016. Cassa Forense in relazione alla compensazione tra i debiti previdenziali e le competenze derivanti da gratuito patrocinio, fa il seguente comunicato: “In riferimento alla previsione del comma 778 dell’art. 1 della l. 28/12/2015, n. 208 (legge di stabilità 2016) Cassa Forense ritiene doveroso precisare che la compensazione tra crediti per onorari… Leggi di più →

Quel costoso soprammobile nei nostri studi legali chiamato POS

di  •   •  Replica

La Legge di Stabilità varata dall’attuale Governo ha introdotto l’obbligo del POS anche per i pagamenti sotto i 30 euro. Dunque, dal 1 gennaio 2016, per le imprese e i professionisti è obbligatorio accettare pagamenti in moneta elettronica. Non sono ancora previste sanzioni, che dovranno essere individuate con un apposito decreto ministeriale, ma è chiaro… Leggi di più →