Archivio per Etichetta:gestione separata

Gli avvocati che devono pagare i contributi all’INPS per gli anni 2004-2006

di  •   •  Replica

L’INPS ha iscritto d’ufficio alla gestione separata quegli avvocati che nel 2006 hanno dichiarato tra i 5 mila e i 20 mila euro, e coloro che nel 2004 e nel 2005, hanno avuto un reddito superiore ai 5 mila euro, i quali non hanno pagato il contributo soggettivo. L’iscrizione – così riporta il quotidiano Il Dubbio… Leggi di più →

#annullaAutogol! Con gli avvocati, Twitter Bombing su Renzi contro l’iniquità previdenziale

di  •   •  Replica

Sappiamo che il 2015 è l’anno dei rincari previdenziali. Per gli avvocati l’amara sorpresa è arrivata un po’ prima, con il famigerato art. 21 L.P. e il suo regolamento, che ha vietato un’alternativa previdenziale, obbligando tutti gli iscritti all’albo a iscriversi a Cassa Forense, dove li attendeva (e li attende) la contribuzione minima obbligatoria slegata… Leggi di più →