Archivio per Categoria: Primo Piano

Serve un argine al numero degli avvocati. Ecco l’idea (non nuova) del prorettore della Luiss

di  •   •  Replica

Roberto Pessi è prorettore della Luiss e ordinario di diritto del lavoro. Nella ormai annosa discussione sul numero degli avvocati, che a quanto pare risulta eccessivo nonostante sia allineato alla media europea, propone la sua idea, che in un certo senso potrebbe anche avere una sua ragionevolezza: numero chiuso in giurisprudenza, tenendo conto di quanti avvocati… Leggi di più →

Se il Governo beffa gli avvocati: niente compensazione tra cassa e gratuito patrocinio

di  •   •  Replica

E’ letteralmente sfumata la possibilità che i contributi previdenziali dovuti a Cassa Forense potessero essere compensati con i crediti derivanti dall’assistenza con patrocinio a spese dello Stato. Lo ha precisato la stessa Cassa Forense attraverso un comunicato ufficiale a firma del suo presidente Nunzio Luciano. Si tratta – riferisce il comunicato – di un’errata interpretazione… Leggi di più →

Se diventare cassazionisti è ormai un’opportunità per pochi

di  •   •  Replica

Restringere i margini di manovra e crescita professionale per gli avvocati. Sembra essere questo l’obiettivo primario delle tanto evocate riforme della professione forense che si sono avvicendate in questi anni. Così, se da una parte si tenta di liberalizzare e commercializzare la prestazione professionale dell’avvocato, rendendola figlia legittima delle logiche del mercato, dall’altra si restringono… Leggi di più →

Libertà professionale addio? Una riflessione tra il preventivo obbligatorio e il socio di capitale

di  •   •  Replica

La scelta di esercitare la professione forense un tempo era dovuta al desiderio di svolgere un lavoro di libertà e prestigio. Soprattutto all’idea che si esercitava un ruolo fondamentale e determinante nella società, e che questo ruolo concretizzava la libertà del cittadino, di cui la libertà e l’indipendenza dell’avvocato non erano altro che il fulgido riflesso…. Leggi di più →

Dal 1 gennaio 2016 il Reclamo/Mediazione esteso a tutte le controversie tributarie

di  •   •  1 commento

Con il D.lgs 24 settembre 2015, n. 156, il testo dell’articolo 17-bis del decreto n. 54627 (“Il reclamo e la mediazione”) è stato integralmente sostituito dall’articolo 9, comma 1, lettera l. Ecco il testo: Art. 17-bis (Il reclamo e la mediazione). – 1. Per le controversie di valore non superiore a ventimila euro, il ricorso produce anche gli effetti di un… Leggi di più →